Domenica all’insegna dell’emozione quella trascorsa, che ha visto i nostri atleti e atlete partecipare a un evento che non ha distribuito premi, podi e traguardi, ma qualcosa di molto più prezioso: la solidarietà. Un folto gruppo di partecipanti, provenienti da alcuni gruppi podistici dell’agro aversano, hanno colorato di verde le strade di Aversa e Lusciano, indossando una t-shirt verde che ha voluto ricordare il piccolo Andrea, volato in cielo prematuramente. Seguito dall’occhio costante della telecamerina di uno dei promotori dell’evento, Massimo Cimmino, il gruppo ha iniziato a sgambettare dall’ingresso del parco Pozzi per poi dirigersi verso Lusciano. Il battistrada ha cercato di tenere il gruppo sempre compatto, tale da creare un lungo braccio verde che ha voluto cingere a sé i genitori del piccolo Andrea, dimostrando la propria vicinanza e un affetto disinteressato. Attimi di commozione, dopo l’arrivo, nel momento della lettura di un pensiero dedicato al piccolo Andrea e, inevitabilmente, il momento di turbamento generale ha strappato più di una lacrima. La Podistica Normanna non poteva mancare ad una manifestazione di questo tipo, dimostrando che l’indifferenza crea divisioni, mentre adesioni di questo tipo generano la fusione dei cuori. Un ringraziamento particolare va a Massimo Cimmino e ad altri comuni amici che concepiscono gli stessi nostri valori, ma in questa giornata si è dimostrato, una volta di più, che lo sport può unire e allargare le braccia per stringere tutti quelli che chiedono solamente una stretta di mano, che equivale a un mero gesto d’amore.

ASD Podistica Normanna
Franco Maiorca

Back to list