Giornata intensa, domenica 14 novembre, per la Podistica Normanna, che ha visto impegnati i nostri atleti e atlete a Napoli e a Bellona, in tre tipi di gare differenti. A Bellona, in scena la 10 km, il tempo è stato clemente, spruzzando raggi di sole altalenanti sui visi dei runners. Percorso con rinfrancanti discese e subdole salite che, tuttavia, non hanno influito particolarmente sui risultati finali dei nostri top runners. Il più veloce è risultato Girolamo Coronella col tempo di 37’ 21”, mentre sul podio più in alto per categoria salgono ancora una volta Franco Maiorca, categoria SM60, e l’indomabile Rosa Russo, nella categoria SF60; ovviamente il plauso è rivolto a tutti gli atleti partecipanti. Spostandoci dalla collina alla costa, giungiamo a Napoli dove altri nostri runners si sono distinti nella mezza maratona e nella regina delle gare, “la Maratona”. Un fiume umano si è riversato nelle strade svegliando la sopita città, costeggiando il mare, salutando il Vesuvio, fino a giungere al traguardo sotto lo sguardo severo dei regnanti, appollaiati a piazza Plebiscito. Tempi notevoli nella maratona per Luigi di Grazia, Salvatore Vassallo (ottimo quarto nella categoria SM45), Francesco Asciolla, Giovanni Izzo, non dimenticando Luigi Mangiacapra, un giovanottone risultato quinto nella categoria SM60. Ovviamente senza dimenticare tutti gli altri maratoneti e quelli che hanno partecipato alla 21 km, è implicito la lode per tutte le prestazioni, tuttavia è doveroso citare la “guaglioncella” della squadra, Anna Villano, che nella mezza maratona è salita sul podio più alto nella sua categoria, dimostrando che l’età non ci impedisce di raggiungere traguardi anche impensabili. Complimenti a tutti per l’impegno e i risultati e arrivederci alle prossime performance.

Back to list